Recensione – “La donna silenziosa” di Debbie Howells

Bentornati! Con la recensione di oggi torniamo a parlare di thriller psicologici, e lo faremo con un degno rappresentante di questo stile: La donna silenziosa di Debbie Howells

Debbie Howells è un’autrice inglese che, prima di intraprendere la carriera editoriale, ha studiato Psicologia e svolto diverse attività. La donna silenziosa è il suo romanzo d’esordio, che ha riscosso un notevole successo di pubblico e critica e che è stato tradotto in numerose lingue. Il suo secondo thriller tradotto in italiano è Una morte silenziosa (2019), pubblicato da Newton Compton. 

“La donna silenziosa” di Debbie Howells

La donna silenziosa di Debbie Howells (Newton Compton, 2017) è un thriller originale e mozzafiato, in cui uno scenario apparentemente perfetto nasconde terribili verità. 

Personaggi: i protagonisti di questo thriller psicologico sono tanti, ma il personaggio intorno al quale ruota tutta la storia è Rosie. Durante l’agonia della morte, la ragazza racconta la sua intera e drammatica vita. 

Trama: in una cittadina di campagna viene trovato il corpo di una ragazzina di 18 anni, Rosie Anderson, scomparsa da casa da qualche giorno. Kate, un’amica della madre Joanna che condivideva con Rosie la passione per i cavalli, è l’unica a dare sostegno alla famiglia sotto shock. 

Con il passare dei giorni, però, l’atteggiamento di Joanna e del padre di Rosie (che è un famoso giornalista) si fa sempre più strano. La figlia dodicenne, Delphine, vorrebbe confidarsi con Kate ma non riesce a sbloccarsi: c’è qualcosa che la terrorizza all’interno della sua casa. Intanto, una terribile scoperta darà sfogo a una serie di eventi che distruggeranno una famiglia intera. 

Ritmo: è incalzante e in grado di appassionare fin dall’inizio. La storia è intensa e originale, perché sarà la vittima stessa a rivelare l’identità del suo assassino. 

Stile di scrittura: il libro d’esordio di Debbie Howells è stato un successo e, se lo leggerete, capirete il motivo. Lo stile schietto e pulito della sua narrazione rende il romanzo adatto a tutti. Non contiene particolari macabri, perché è la paura psicologica a fare da sfondo a tutta la storia. 

Un libro in una frase: è valsa davvero la pena di sacrificare la tua vita e la tua famiglia per assecondare un uomo che non si merita nulla? 

E voi conoscete già questo o altri libri di Debbie Howells? Qual è stato l’ultimo thriller psicologico che avete letto? Fatecelo sapere nei commenti 😃 

10 pensieri riguardo “Recensione – “La donna silenziosa” di Debbie Howells

  1. Ottima recensione Lorena, 👏👏👏👏👏👍👍👍👍👍! Devo ammettere che, dopo l’ultimo libro che ho letto, ho il cervello che probabilmente si starà domandando perché ho voluto portare a termine una simile lettura… spero non decida di mettere su un bel cartello con scritto “Chiuso per cessata attività”, 🤣🤣🤣. Scherzi a parte, oggi ho finito “Il labirinto degli spiriti” e, rispetto a “L’ombra del vento” questo non mi è piaciuto. Ci sono un po’ di cose che non ho capito di questo romanzo ma ne parlerò con calma nella recensione, 😉.

    Piace a 1 persona

    1. Grazie mille Eleonora, sei sempre carinissima 🙏😊😊
      È passato un po’ di tempo da quando ho letto la saga di Zafón, quindi non ricordo tutti i dettagli, ma ne conservo un ottimo ricordo. Secondo me, se deciderai di proseguire con queste letture, tutto troverà la sua giusta collocazione… Comunque, attendo con piacere la tua recensione 😉

      Piace a 1 persona

      1. Gentilissima Lorena, grazie a te, ☺️. Sì, ho in mente d’iniziare “Il prigioniero del cielo”… spero non sia un’altra delusione, 😉🤞. In serata finisco di sistemare la recensione e subito dopo la pubblicherò, 😉.

        Piace a 1 persona

  2. L’autrice mi è sconosciuta e di conseguenza anche i suoi libri. Thriller psicologici? Di certo ne ho letti ma forse è trascorso troppo tempo.
    Le tue recensioni sono sempre molto efficaci e questa lo è.
    O.T. Zafon va letto seguendo un rigido criterio temporale secondo le uscite originali. Comunque non tutto è buono. Credo che ne abbiamo già parlato.

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: